printprintFacebook

Risorse: Regolamento | Assistenza e Aiuto | Comunicazioni generali   Condividi:    
Visita il sito Ufoonline.it 
per ulteriori notizie, immagini e commenti.

Archivio + Immagini + Articoli + Approfondimenti + Opinioni + Tag + Speciali + Vostri avvistamenti 

Ricerca per anno di tutti gli articoli2010 - 2011 - 2012 - 2013   TAG articoli archiviati sul sito:

Ufo | Marte | Scienza | Misteri | CropCircles | CoverUp | Seti | Astronomia | UfoinTv | Criptozoologia | 2012 | Sole | Interviste | Editoriali 
Neo | Religione | Avvistamenti | Storia | Analisi | Luna | Abductions | 
Astrobiologia | Paleoastronautica | Disastri | Complottismo 

Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook   Il buco nell'ozono si e' ristrettoLast Update: 10/30/2013 2:57 PM
OFFLINE
Post: 5,265
Registered in: 10/20/2010
Gender: Male
Utente Master
10/27/2013 12:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il buco nell'ozono si è ristretto nel 2013: secondo gli ultimi dati registrati dai satelliti Nasa, la sua estensione sopra l'Antartide, che tocca il suo massimo tra settembre e ottobre di ogni anno, sarebbe minore rispetto alla media misurata dagli anni '90: 21 milioni di chilometri quadrati, circa quanto la superficie del Nord America. I colori blu scuro e viola indicano bassi livelli o assenza di ozono. Tuttavia, nonostante l'estensione si sia ridotta quest'anno, secondo gli esperti Nasa non è ancora la prova di un miglioramento costante.




Fonte: video.repubblica.it/tecno-e-scienze/nasa-il-buco-nell-ozono-si-e-ristretto/14444...
[Edited by IRONMAN.75 10/27/2013 12:48 PM]
10/27/2013 4:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

...ipotesi...

...candeggio...

mmha! avranno sbagliato programma... [SM=g1420771]


si sa che "lo strato" è roba delicata, a mano o in lavatrice che sia... [SM=g10034]


ci vuole "airchemspry! e il Sole NON buca mai!"... [SM=g1950690]

books.nap.edu/openbook.php?isbn=0309043867


e io pagooo!.. [SM=g1950677] [SM=g3061189] [SM=g3061075]
OFFLINE
Post: 1,501
Registered in: 11/26/2009
Gender: Male
Utente Illuminato
10/29/2013 2:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

che le vacche abbiano smesso di scorreggiare? dico questo perché qualcuno aveva ventilato l'ipotesi che il buco dell'ozono era dovuto ai gas emessi dalle simpatiche bestiole e dalle lacche spry delle donne. nessuno a mai menzionato i test nucleari fatti dalla cina sull'atmosfera....chissà per quale motivo.
10/30/2013 3:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

...costatazione...

...evidenze...

"...nessuno a mai menzionato i test nucleari fatti dalla cina sull'atmosfera....chissà per quale motivo..."


forse perché prima dei cinesi li hanno fatti TUTTI gli altri?.. [SM=g10034]

[SM=g1950677] [SM=g3061075]
ONLINE
Post: 117
Registered in: 1/5/2012
Gender: Male
Utente Senior
10/30/2013 10:24 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
filovirus59, 29/10/2013 14:07:

che le vacche abbiano smesso di scorreggiare? dico questo perché qualcuno aveva ventilato l'ipotesi che il buco dell'ozono era dovuto ai gas emessi dalle simpatiche bestiole e dalle lacche spry delle donne. nessuno a mai menzionato i test nucleari fatti dalla cina sull'atmosfera....chissà per quale motivo.



In realtà i gas prodotti dagli allevamenti intensivi causano un problema diverso, favoriscono l'effetto serra in quanto contengono metano. Questo gas ha proprietà clima alteranti ben peggiori della CO2.
Tutte le bombolette, non solo la lacca, contenevano un tempo i CFC, sostanze che hanno la proprietà di stazionare per anni nell'alta atmosfera e disgregare l'ozono. Lo stesso dicasi dei refrigeranti che un tempo si usavano nei frigoriferi e nei condizionatori.
Per fortuna oggi questi gas non sono più usati, almeno in occidente, grazie ad un accordo avvenuto alla fine degli anni 80, che ha consentito di ridurre drasticamente la produzione. Tra gli artefici di questo accordo la premier britannica Tatcher.
Se avessimo continuato su quella strada oggi avremmo condizioni ben peggiori, con effetti disastrosi su larga parte del pianeta.
Invece di ridicolizzare il problema sarebbe bene che tutti oggi prendessero atto del pericolo enorme dei cambiamenti climatici e che facessero leva sui governi per diminure drasticamente le emissioni serra, allo stesso modo di come allora, saggiamente, si è fatto con i CFC.

OFFLINE
Post: 1,501
Registered in: 11/26/2009
Gender: Male
Utente Illuminato
10/30/2013 1:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

il fatto è, che il problema esiste da almeno 100 anni, il motivo è che la terra è paragonabile ad una stanza chiusa con 10 elementi (piante) che producono ossigeno e un milardo di cose che inquinano. va da se pensare che il sistema si ingolfa la questione non è dubbia, è solo quando. ora ci siamo e tornare indietro secondo me è impossibile. noi abbiamo capito solo una cosa: che a chi governa non gliene frega niente.
10/30/2013 2:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
giambo64, 30/10/2013 10:24:




Tutte le bombolette, non solo la lacca, contenevano un tempo i CFC, sostanze che hanno la proprietà di stazionare per anni nell'alta atmosfera e disgregare l'ozono. Lo stesso dicasi dei refrigeranti che un tempo si usavano nei frigoriferi e nei condizionatori.
Per fortuna oggi questi gas non sono più usati, almeno in occidente, grazie ad un accordo avvenuto alla fine degli anni 80, che ha consentito di ridurre drasticamente la produzione. Tra gli artefici di questo accordo la premier britannica Tatcher.
Se avessimo continuato su quella strada oggi avremmo condizioni ben peggiori, con effetti disastrosi su larga parte del pianeta.
Invece di ridicolizzare il problema sarebbe bene che tutti oggi prendessero atto del pericolo enorme dei cambiamenti climatici e che facessero leva sui governi per diminure drasticamente le emissioni serra, allo stesso modo di come allora, saggiamente, si è fatto con i CFC.




Concordo e c'è da aggiungere che in questo campo,abbiamo riscoperto il rispetto per l'ambiente che nei decenni scorsi si era un pò perso con la 'scusa'del progresso.
Certo l'abbiamo imparato sulla nostra pelle, ma l'importante è imparare dai propri errori e correre ai ripari, anche se chi potrebbe fare veramente qualcosa d'importante è impegnato in ben altre 'battaglie' [SM=g1950677]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:27 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com

Ufoonline.it offre i suoi contenuti nella nuova Fan Page di Facebook, un modo semplice e comodo per essere informati in tempo reale su tutti gli aggiornamenti della community direttamente nel tuo profilo del celebre Social Network. Se ti iscrivi gratuitamente, puoi interagire con noi ed essere informato rapidamente sulle ultime notizie ma anche su discussioni, articoli, e iniziative.

About Ufoonline : Redazione | Chi siamo | Pubblicità